Home » Articoli e News » Festa Roma: da Lynch a Dolan e Redgrave »

Festa Roma: da Lynch a Dolan e Redgrave

Premio alla Carriera a David Lynch, protagonista di un incontro con il pubblico, incontri ravvicinati con Ian McKellen, Xavier Dolan, Chuck Palahniuk e Vanessa Redgrave. Mentre tra i titoli annunciati LOGAN LUCKY di Steven Soderbergh e NYsferatu di Andrea Mastrovito, evento speciale fra cinema e musica, ovvero film animato (30.000 disegni bianco e nero ispirati al film di Murnau). Questi alcuni degli avvenimenti della prossima Festa di Roma (26 ottobre - 5 novembre), la dodicesima, annunciati oggi dal direttore artistico Antonio Monda e da Piera Detassis, presidente delle Fondazione Cinema per Roma.

Tra le altre cose in programma per la manifestazione, che manterrà un budget di circa 6,4 mln di euro, una retrospettiva, il restauro di tre grandi opere del nostro cinema, un'installazione di arte contemporanea e, infine, un convegno sulla critica internazionale. Il programma completo sarà annunciato nel corso di una conferenza stampa che si terrà martedì 10 ottobre.

La Selezione Ufficiale comprenderà poi circa 35 lungometraggi compreso LOGAN LUCKY di Soderbergh, film corale che rievoca circostanze e temi della trilogia di "Ocean" con un cast composto da Channing Tatum, Adam Driver, Riley Keough, Daniel Craig, Seth MacFarlane, Katie Holmes, Hilary Swank, Katherine Waterston e Sebastian Stan. 'La scuola italiana' è invece il titolo della retrospettiva, curata da Mario Sesti, che cercherà di mettere in luce, indagare e approfondire il lavoro, spesso meno noto, di alcuni grandi professionisti - dai direttori della fotografia ai montatori, dagli scenografi ai costumisti . Sul fronte restauri ci saranno DILLINGER È MORTO di Marco Ferreri, MISERIA E NOBILTÀ di Mario Mattoli e SACCO E VANZETTI di Giuliano Montaldo.

Torna anche la critica internazionale con alcune grandi firme del giornalismo come A.O. Scott (The New York Times) e Justin Chang (Los Angeles Times) in un dibattito al quale parteciperà la storica del cinema Annette Insdorf.

Per quanto riguarda quest'anno il budget della Camera di commercio, uno dei soci della Fondazione Cinema per Roma, (passato da 800mila a 100mila) spiega Monda:"i 700mila mancanti sono già stati quasi totalmente recuperati grazie a tagli lineari e alla ricerca di nuovi sponsor".

Quest'anno infine il MIA, il mercato dell'audiovisivo, non si terrà insieme alla Festa di Roma, ma organizzato e attuato da ANICA (Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive Multimediali) e APT (Associazione Produttori Televisivi) con il sostegno di MISE, MIBACT, ICE, Regione Lazio è previsto dal 19 al 23 ottobre. Spiega Monda che il fatto che quest'anno la Fondazione Cinema per Roma non è coinvolta nella produzione e organizzazione del MIA è "solo un problema di date.

Il prossimo anno potrebbe non essere così, visto che nel 2018 le date collimeranno. La Festa di Roma si terrà infatti dal 18 al 28 ottobre".